Pubblicato di in Bacheca | 0 commenti


Per far fronte alla crisi economica iniziata alla fine del 2008, molte imprese italiane stanno cercando di utilizzare modelli di business innovativi. Se quindi negli anni ‘80 valeva la centralità del prodotto, negli anni ‘90 e nei primi anni del duemila a farla da padrona sono stati la marca e lo stile, ad oggi il fulcro della questione sono il consumatore e la distribuzione, ossia il “valore personale”. Ora più che mai, infatti, le scelte del consumatore finale sono focalizzate sul valore personale del bene e risultano determinate dal suo effettivo valore monetario e dall’interesse dell’acquirente attraverso aspetti veramente innovativi legati sia al fattore tempo-velocità, sia alle modalità di distribuzione-vendita-esperienza nei nuovi “luoghi della moda”.
In questo contesto si colloca il progetto Uniqueness dell’azienda Cris Conf S.p.A. (Pinko, Toy) sviluppato in partnership con la designer Alessandra Facchinetti e il cui lancio sul mercato avverrà a Parigi a fine settembre. È un progetto innovativo e anticonvenzionale che inventa una nuova organizzazione distributiva nella moda.
The European House-Ambrosetti, infatti, ha sviluppato approcci originali e innovativi rivolti alle imprese italiane (medie e grandi) del settore moda e lusso che vogliano sviluppare nuovi modelli strategici e/o rafforzare il proprio livello di competitività in Italia, in Europa e nel Mondo.
(www.ambrosetti.eu)