Pubblicato di in Bacheca | 0 commenti

La concorrenza è una componente della vita aziendale.
Così, fintanto che un’azienda non sviluppa strategie che l’aiutano a competere con successo sul mercato non ha praticamente nessuna possibilità di crescita e rimarrà una piccola impresa molto al di sotto del suo potenziale.
In uno scenario di business sempre più competitivo, dunque, la capacità di analizzare i concorrenti è diventata una competenza di base che aumenta il potenziale di successo e la crescita di un business.
S’inseriscono in questo contesto differenti strategie di Marketing. Tra queste anche “The Big Picture”, oggetto di analisi proposto attualmente dal corso “Il Marketing Strategico” di IDM – Innovazione di Moda.
Ma cos’è precisamente “The Big Picture”?
Si tratta di un progetto nato per aiutare i manager ad analizzare e risolvere i numerosi problemi sollevati dai clienti.
Il processo intuitivo “The Big Picture” è progettato sia per integrare la strategia di sviluppo individuando i principali cambiamenti e adeguando velocemente il “tiro”, sia al fine di massimizzare l’efficienza degli investimenti di marketing, focalizzando in modo particolare le variabili. Il quadro cerca d’identificare le relazioni fondamentali che collegano il target di un programma marketing particolare, i benefici richiesti dalla clientela, il cambiamento dei componenti derivanti da una variazione esterna e l’impatto finanziario di specifiche modifiche comportamentali.
I moduli del progetto “The Big Picture” possono essere organizzati in quattro fasi simili a un imbuto, dove ogni serie di decisioni comporta una maggiore attenzione alla strategia di sviluppo e alla pianificazione del processo di attuazione.
Questi quattro passaggi possono inoltre essere sintetizzati in altrettante semplici domande:

1. Qual è l’obiettivo globale d’impresa dell’azienda?
2. Quali sono i principi fondamentali della strategia aziendale?
3. Qual è il progetto esecutivo dell’azienda?
4. Come intende analizzare e integrare i risultati l’azienda?