IDM: Innovazione di Moda

Navigation Menu

Milano Fashion Week: bilancio positivo e brindisi alla ripresa

Posted by on 27 Feb 2014 in Bacheca | 0 comments

Si è conclusa lunedì la settimana della moda a Milano, dunque è giunto il momento di fare un bilancio dell’evento.

star milano fashion week IDM

Sicuramente moda promossa. Con la previsione di un più 5 per cento di fatturato nel 2014, l’arrivo di buyer anche da nuovi Paesi, il brindisi finale a Palazzo Reale. Con la soddisfazione del presidente della Camera della Moda, Mario Boselli, e il primo posto di Marco Rambaldi nel concorso «Next generation» (presidente di giuria, Beppe Modenese). Con l’assessore Cristina Tajani che sottolinea i buoni effetti delle «sinergie tra pubblico e privato» e auspica, per le prossime edizioni, «iniziative per il grande pubblico».

whiteOttimi anche i risultati dei saloni «collaterali»: White ha chiuso con il 22 per cento di buyer rispetto all’anno scorso e 17.500 visitatori. «Bellissima atmosfera e forte energia, ci mettiamo al lavoro con ottimismo per la prossima edizione», afferma il fondatore, Massimiliano Bizzi. Anche per Super, a Palazzo delle Scintille, crescita a doppia cifra (+18%) con 6 mila compratori. Risultati che meritano un brindisi: a Palazzo Reale, c’era anche il sindaco Giuliano Pisapia: «Milano non solo resiste, ma rilancia. Grazie per quello che insieme continueremo a dare».

Nomi di prestigio tra le celebrities in prima fila alle sfilate: l’attrice di “Million dollar baby”, Hilary Swank, la cantante Katy Perry, la modella Bianca Balti, ma anche personaggi come Monica Bellucci, Laetitia Casta ed Eva Herzigova.

Jane Reeve, amministratore delegato della Camera, sembra devvero soddisfatto: «È andata bene, ma ora subito al lavoro». E sull’organizzazione del prossimo calendario afferma: «Non sarebbe male aggiungere un giorno alle sfilate».

Read More

Al via oggi Milano Moda Donna

Posted by on 19 Feb 2014 in Eventi | 0 comments

milano-moda-donna-sfilateInnovazione di Moda ne aveva anticipato il calendario ufficiale qualche settimana fa, ed ora ci siamo: scatta oggi Milano Moda Donna, e, fino a lunedì prossimo, andranno in scena 64 sfilate (di cui 7 doppie e una collettiva) e 72 presentazioni. Sulle passerelle milanesi – vero e proprio traino all’immagine del Made in Italy nel mondo – sfilano quasi 15 miliardi di euro di fatturato, circa un quarto del giro d’affari totale del sistema moda (Dati: Pambianco Strategie d’Impresa per il Sole 24 Ore/Moda24). Da Armani a Trussardi, passando per Prada, Gucci, Missoni, Versace e Cavalli, le griffe sono pronte a mostrare le nuove creazioni. Se giovedì 20 gli occhi saranno puntati tutti sulla sfilata debutto di Jeremy Scott alla direzione creativa di Moschino, ecco che è ancora top secret il nome del designer ospite di Armani, in passerella sabato 22.

Il centro di Milano Moda Donna è il Fashion Hub di Palazzo Giureconsulti, a cui si uniscono Palazzo Clerici e Palazzo della Ragione dove si tengono alcune sfilate. Come da tradizione, la Fashion Week è una manifestazione per addetti ai lavori, anche se da qualche anno si cerca di far interagire nella moda anche tutti i cittadini, per esempio allestendo dei maxi-schermi per far seguire loro le sfilate dal vivo, anche se ad animare ulteriormente Milano Moda Donna ci penseranno poi 27 presentazioni e una decina di eventi.

Inoltre c’è “Milano Creativa”, la app per tablet e smartphone che permette di visualizzare per data – o per zona – gli appuntamenti culturali e gli eventi legati al mondo della moda e del design: l’app debutta proprio con Milano Moda Donna e sarà attiva anche durante il Salone del Mobile.

Ma la settimana della moda milanese è anche l’occasione scelta da molte griffe per inaugurare nuove vetrine e punti vendita: si comincia proprio oggi 19 febbraio con i festeggiamenti per le nuove insegne, le prime nel capoluogo lombardo, di Giambattista Valli e di Golden Goose Deluxe Brand, sebbene il giorno più animato di eventi sarà venerdì 21 febbraio.

Ed il “Fuorisalone”? Lo spazio “White” riprende forma, colore e sostanza in via Tortona, quartiere dei creativi, con 450 espositori, mentre a Palazzo delle Scintille c’è “Super”, alla sua terza edizione, un’area speciale dedicata ai talenti emergenti con la piattaforma “Talents”.

“Questa edizione di Milano Moda Donna si presenta forte e competitiva con una buona distribuzione delle Maison durante i sei giorni: sfilate di giovani stilisti internazionali, numerosi eventi dedicati ai giovani designer emergenti, eventi serali culturali e di immagine” commentano dalla Camere Nazionale della Moda.

Che ne pensate? Innovazione di Moda vi terrà aggiornati nei prossimi giorni 😉

Read More

Buoni i risultati della settimana della moda milanese

Posted by on 25 Set 2013 in Eventi | 0 comments

milano-fashion-week-innovazione-modaBuoni risultati dal numero di visitatori alla settimana della moda milanese. Giungono segnali positivi sia dalle visite di stranieri che dalle presenze italiane.

White ha presentato 440 collezioni negli spazi di Via Tortona, accogliendo 17mila visitatori, in crescita rispetto al 2012. Senza contare giornalisti e addetti stampa e 12000 compratori italiani e stranieri. Mipap ha presentato 150 collezioni e ha accolto 7000 visitatori, assestandosi ai risultati del 2012. La metà dei visitatori sono stati buyer, di cui il 30% esteri. I buyer esteri provenivano soprattutto da Giappone, Russia, Stati Uniti. Cosa ha attirato questi visitatori? La presentazione di collezioni fortemente incentrate al made in Italy di qualità.

Super, il salone organizzato da Fiera Milano e Pitti Immagine, ha presentato 235 collezioni nel padiglione di piazza VI febbraio, accogliendo l’11% in più dei buyer rispetto all’edizione di febbraio. Ha attirato principalmente visitatori da Regno Unito, Francia, Russia, Cina, Germania, Stati Uniti, Giappone, Corea del Sud e Spagna.

Buone dunque le presenze estere che dimostrano un forte interesse verso la moda made in Italy di qualità. Milano Fashion Week si riconferma un centro nevralgico per quanto riguarda i trend italiani e non in fatto di moda.

Read More

Milano Fashion Week: ecco come veste l’uomo contemporaneo

Posted by on 26 Giu 2013 in Eventi | 0 comments

Milano Fashion Week: come veste l’uomo contemporaneo?

Ecco per voi il meglio della moda made in Italy e non che abbiamo visto in questi giorni alla Milano Fashion Week.

Tracolla e pull abbinati per Salvatore Ferragamo:

la tracolla abbinata al pull per Salvatore Ferragamo

 

Stile english per Vivienne Westwood che vede l’uomo contemporaneo con infradito in gomma, pantalone largo, camicia fantasia e gilet:

Infradito in gomma-pantaloni con larghe pince-camicia fantasia-gilet in perfetto stile english per Vivienne Westwood

 

Intreccio classico di Bottega Verde sul total look maschile, casual con eleganza:

intreccio classico di Bottega Veneta sul total look per l'uomo

 

L’uomo Iceberg si fa notare con stile grazie alle bermuda, alla t-shirt e alla bag importante:

T-shirt, bermuda e shopping bag uomo di Iceberg

Cosa ne pensate di queste proposte?

 

[Photo Credits: Pier Marco Tacca – Getty Images Entertainment]

Read More