Pubblicato di in Eventi | 0 commenti

milano-moda-donna-sfilateInnovazione di Moda ne aveva anticipato il calendario ufficiale qualche settimana fa, ed ora ci siamo: scatta oggi Milano Moda Donna, e, fino a lunedì prossimo, andranno in scena 64 sfilate (di cui 7 doppie e una collettiva) e 72 presentazioni. Sulle passerelle milanesi – vero e proprio traino all’immagine del Made in Italy nel mondo – sfilano quasi 15 miliardi di euro di fatturato, circa un quarto del giro d’affari totale del sistema moda (Dati: Pambianco Strategie d’Impresa per il Sole 24 Ore/Moda24). Da Armani a Trussardi, passando per Prada, Gucci, Missoni, Versace e Cavalli, le griffe sono pronte a mostrare le nuove creazioni. Se giovedì 20 gli occhi saranno puntati tutti sulla sfilata debutto di Jeremy Scott alla direzione creativa di Moschino, ecco che è ancora top secret il nome del designer ospite di Armani, in passerella sabato 22.

Il centro di Milano Moda Donna è il Fashion Hub di Palazzo Giureconsulti, a cui si uniscono Palazzo Clerici e Palazzo della Ragione dove si tengono alcune sfilate. Come da tradizione, la Fashion Week è una manifestazione per addetti ai lavori, anche se da qualche anno si cerca di far interagire nella moda anche tutti i cittadini, per esempio allestendo dei maxi-schermi per far seguire loro le sfilate dal vivo, anche se ad animare ulteriormente Milano Moda Donna ci penseranno poi 27 presentazioni e una decina di eventi.

Inoltre c’è “Milano Creativa”, la app per tablet e smartphone che permette di visualizzare per data – o per zona – gli appuntamenti culturali e gli eventi legati al mondo della moda e del design: l’app debutta proprio con Milano Moda Donna e sarà attiva anche durante il Salone del Mobile.

Ma la settimana della moda milanese è anche l’occasione scelta da molte griffe per inaugurare nuove vetrine e punti vendita: si comincia proprio oggi 19 febbraio con i festeggiamenti per le nuove insegne, le prime nel capoluogo lombardo, di Giambattista Valli e di Golden Goose Deluxe Brand, sebbene il giorno più animato di eventi sarà venerdì 21 febbraio.

Ed il “Fuorisalone”? Lo spazio “White” riprende forma, colore e sostanza in via Tortona, quartiere dei creativi, con 450 espositori, mentre a Palazzo delle Scintille c’è “Super”, alla sua terza edizione, un’area speciale dedicata ai talenti emergenti con la piattaforma “Talents”.

“Questa edizione di Milano Moda Donna si presenta forte e competitiva con una buona distribuzione delle Maison durante i sei giorni: sfilate di giovani stilisti internazionali, numerosi eventi dedicati ai giovani designer emergenti, eventi serali culturali e di immagine” commentano dalla Camere Nazionale della Moda.

Che ne pensate? Innovazione di Moda vi terrà aggiornati nei prossimi giorni 😉

Leggi di più