IDM: Innovazione di Moda

Innovazione, competitività, sostenibilità nel mondo Moda

Menu di navigazione

Pittarosso apre in Francia ma è pronto a vendere

Pubblicato di in Bacheca | 0 commenti

pittarosso IDMPittarosso ha lanciato la sua campagna in Francia, inaugurando proprio oggi il suo primo punto vendita in territorio francese nel centro commerciale Portet di Tolosa: si tratta 850 mq dedicati ad ospitare 3000 referenze. Sono previste altre tre aperture (Bay 2 di Marne-la-Vallée, Dock 76 di Rouen e Mériadeck di Bordeaux), per un investimento complessivo di 15 milioni di euro, favorito dall’accordo con Klépierre e Unibail Rodamco, due colossi in ambito di gestione e progettazione di centri commerciali.

Nonostante l’espansione all’estero, però, circolano voci riguardanti una possibile vendita del gruppo Pittarosso. A tre anni dall’acquisizione, il fondo di private equity di Alessandro Benetton  sarebbe infatti pronto a cedere Pittarosso (in mano a Benetton con una percentuale del 76%): le indiscrezioni, apparse su “Il Corriere della Sera”, sostengono che l’advisor Rothschild sarebbe stato incaricato per trovare un compratore. Diversi interessati si sarebbero già fatti avanti, anzi sembra proprio che ci saranno praticamente tutti i private equity (come Clessidra, Permira, Change Capital, ma non è escluso qualche industriale straniero) pronti a mettere le mani sull’azienda padovana. Anche due colossi del settore calzaturiero come Bata e Deichmann rappresentano al momento due possibili acquirenti.

Non resta che attendere una valutazione del gruppo veneto, prevista per una cifra che si aggira almeno sui 250 milioni di euro, merito in primis dell’ultimo esercizio di vendita più che positivo (196 milioni di euro e 21 di margine lordo, in netta crescita se pensiamo ai 116 milioni di fatturato del 2011). Il giro d’affari complessivo previsto per il 2014 è pari a 250 milioni di euro. Di certo anche il cambio del marchio (trasformato da “Pittarello” a “Pittarosso”) ha avuto un’influenza positiva sullo stato di salute del brand: è proprio grazie all’ottima condizione attuale di Pittarosso che il prezzo di vendita potrebbe essere fissato a 10 volte l’Ebitda (previsto sui 30 milioni alla fine dell’esercizio in corso).

Leggi di più

Cavalli inaugura la sua più grande boutique del mondo e incoraggia il Made in Italy

Pubblicato di in Bacheca | 0 commenti

cavalliNell’ambito della settimana della moda milanese, Roberto Cavalli ha inaugurato la sua più grande boutique del mondo: 1500 metri quadrati di superficie espositiva su cinque piani in via Montenapoleone, nel cuore della moda milanese. Un vero e proprio red carpet di personalità e clienti vip hanno potuto ammirare la più grande boutique della maison, dove saranno in vendita tutte le collezioni Cavalli di abbigliamento, di borse, di calzature e di accessori sia per donna che per uomo. Un intero piano sarà dedicato alla sartoria, con gli abiti da sera e da cerimonia che i clienti potranno provare, ordinare su misura e vedere confezionati sotto i loro occhi dalle sarte presenti nell’Atelier del negozio. Ci sarà inoltre la presenza dei prodotti “Roberto Cavalli Junior” per i più piccoli delle collezioni “Roberto Cavalli Home”.

Il messaggio che Roberto Cavalli lancia è forte e preciso: “Abbiamo voluto uno spazio che potesse contenere tutta la nostra creatività, penso sia un momento importante per dimostrare all’Italia quanto la moda sia importante. Certo, non è un mistero che siano soprattutto i turisti ad acquistare i prodotti fashion, ma non è questo il punto. A noi interessa promuovere eccellenza e qualità, caratteristiche italiane che generano lavoro e indotto per il nostro paese“.

Leggi di più