IDM: Innovazione di Moda

Navigation Menu

Progetto FINESTRE SUL MONDO DEL LAVORO: ISTRUZIONE SUPERIORE AD INDIRIZZO TECNICO GRAFICA E COMUNICAZIONE – SISTEMA MODA

Posted by on 27 Nov 2014 in Eventi | 0 comments

Progetto finanziato dalla Regione del Veneto

SCUOLA APERTA

“LA SCUOLA INCONTRA L’IMPRESA”

Nell’ambito del progetto FSE “L’ISTITUTO TECNICO COME PRIMA IMPRESA” viene organizzata il giorno 29 novembre 2014 dalle ore 9.15 presso l’ISS RUZZA di Padova una giornata di Scuola Aperta dove i protagonisti saranno Imprenditori e Tecnici del Comparto Moda e Calzatura.

La tavola rotonda farà un focus sui nuovi scenari del settore Moda, ma soprattutto, su quelle che sono le competenze e le figure professionali richieste.

Programma:

9.15 – 9.30 Saluti di Benvenuto

Anna Maria Addante – Dirigente Scolastico

                 Enrico Bressan – Fondazione Centro Produttività Veneto

                   Saluti Istituzionali

9.30 – 10.45 Tavola rotonda con interventi di:

Mauro Tescaro – Direttore Politecnico Calzaturiero

Simonetta Gobbo – Antia (Ass. Naz. Tecnici Abbigliamento)

Andrea Rambaldi – FashionArt Srl e Presidente Sez. Tessile e Moda Confindustria Padova

Paolo Xoccato – Xacus Srl

Monica Montanaro – Gefin Srl

Paolo Targhetta – Pespow Confezioni Spa

Rosy Garbo – Atelier Rosy Garbo Snc

Alex Lando – Studio Lando e Badon

Roberta Zago – Ra_Officina Creativa

10.45 – 11.15  Interventi da parte della platea con domande rivolte direttamente agli Esperti

11.15 – 11.45  Presentazione dell’offerta formativa da parte dei referenti

Chiara Bau’ – Moda Professionale

Flavia Fascina – Moda Tecnico

Roberto Gigliotti – ITS Cosmo

11.45 – 12.30  Gli Imprenditori resteranno a disposizione in Aula Magna per ulteriori domande.

Le famiglie interessate al percorso di studi potranno seguire i docenti a disposizione e visitare le sedi del Ruzza di Via Sanmicheli (sede del percorso Moda Professionale) o di Via Leopardi (ex Natta sede del percorso Moda Tecnico).

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE “E. USUELLI RUZZA”

VIA SANMICHELI, 8 – 35123 PADOVA

Read More

Sfilata di Primavera dell’Istituto E.U.Ruzza di Padova

Posted by on 31 Mag 2013 in Eventi | 0 comments

Nonostante il tempo avverso ieri sera si è svolta comunque negli ambienti interni di Palazzo Moroni di Padova la Sfilata di Primavera organizzata dall’Istituto E.U. Ruzza di Padova.

Un vero trionfo di creatività ed eleganza hanno fatto da filo conduttore di tutta la serata che ha visto sfilare in passerella le ragazze e i ragazzi della scuola padovana che indossavano abiti realizzati da loro.

Sono intervenuti per elogiare lo splendido lavoro dei ragazzi e dei docenti che li hanno seguiti l’Assessore Claudio Piron, il funzionario del Provveditorato agli studi Andrea Bergamo e Filippo Trevisi della Consulta Provinciale Studentesca.

Di seguito alcuni scatti della serata. Altre foto possono essere viste all’interno dell’album dedicato sulla pagina Facebook di Innovazione di moda.

 

Sfilata_di_Primavera_Ruzza_Padova

 

Sfilata_di_Primavera_Ruzza_Padova_02

 

Sfilata_di_Primavera_Ruzza_Padova_01

Alcune ragazze indossano occhiali da vista e sole gentilmente offerti da Esquise.

Read More

Internazionalizzazione delle aziende italiane: Export manager a disposizione delle imprese

Posted by on 21 Mar 2013 in Bacheca | 0 comments

Esiste una nuova opportunità per le aziende italiane interessate a cogliere la sfida dell’internazionalizzazione. L’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane ha, infatti, dato da poco l’annuncio di aver attivato un percorso di prenotazione per offrire alle aziende un’interessante opportunità: quella di ospitare in azienda Export manager, cioè giovani risorse appositamente formate ed estremamente motivate ad operare nel campo dell’export dei prodotti italiani.

internazionalizzazione_imprese_italiane_export_manager_innovazione_moda

La formazione che questi giovani Export manager conseguiranno riguarda appositi corsi con lo scopo di preparare risorse competenti nell’organizzare e gestire l’avvio e lo sviluppo dei processi di internazionalizzazione delle imprese, nell’ambito dello svolgimento del Master per l’internazionalizzazione delle imprese 45° CorCe Fausto De Frateschi, riservato a laureati in materie economico-giuridiche e linguistiche.

Oltre alle competenze specifiche, la figura dell’Export manager avrà un’ottima conoscenza dell’inglese e una buona padronanza di un’altra lingua tra russo, francese, spagnolo, tedesco, portoghese, bengalese, hindi, arabo e cinese.

L’azienda potrà usufruire della figura dell’Export manager per quattro mesi di stage, senza alcun costo in quanto questi saranno sostenuti dall’agenzia ICE tramite una borsa di studio alla risorsa, la copertura assicurativa e il biglietto aereo A/R per la fase all’estero.

Maggiori informazioni qui.

Read More

A Londra un corso di laurea sulla moda sostenibile

Posted by on 14 Mar 2013 in Bacheca | 0 comments

Moda sostenibile | Corso di laurea su Innovazione di modaLa Gran Bretagna è il Paese più innovativo dal punto di vista della sostenibilità. Proprio qui, a settembre 2013, avrà inizio il primo corso di laurea in moda sostenibile. Si tratta di un corso di laurea triennale, lanciato da poco dalla Buckinghamshire University, che avrà come obiettivo insegnare agli studenti a orientarsi in un mercato più etico, a comprendere il funzionamento globale dell’approvvigionamento, a fare previsioni di vendita e tendenza e a conoscere approfonditamente i tessuti e, soprattutto, il loro impatto sull’ambiente.

Approfondimenti specifici saranno fatti anche su temi come la responsabilità sociale d’impresa, i diritti umani, le specificità artigianali di ogni zona del mondo. A conclusione del corso, ogni studente creerà una sua collezione di moda sostenibile, sulla base di ciò che ha imparato durante il corso.

L’osservazione sul campo e il contatto diretto con le aziende saranno un ingrediente fondamentale per l’apprendimento delle tecniche pratiche di creazione dei prodotti.

Queste le parole di Sian-Kate Mooney, dirigente del corso di laurea in moda sostenibile: «La produzione di massa nella moda si è fatta una pessima reputazione a causa dell’inquinamento che produce e per lo sfruttamento della manodopera. Qui vogliamo insegnare come costruire delle alternative creative, studiando quelle di successo in tutto il mondo e ipotizzandone di nuove. […] Anche i grandi brand hanno capito l’importanza di cambiare rotta, servono professionalità nuove in grado di guidarli».

Le iscrizioni sono già aperte. Maggiori informazioni al sito bucks.ac.uk

 

Read More

Bottega dei Mestieri vacanti: un progetto per salvaguardare le competenze dell’alta sartoria milanese

Posted by on 6 Mar 2013 in Eventi | 0 comments

Alta sartoria artigianale su Innovazione di modaBottega dei Mestieri vacanti” è l’interessante progetto che mira alla salvaguardia del mestiere dell’alta sartoria, in particolare milanese. È un progetto di Italia Lavoro, con l’aiuto del Fondo Sociale Europeo e di Formaper, che ha l’obiettivo di non far perdere l’alta competenza dei maestri sarti delle Piccole medie imprese che rischiano di non riuscire a tramandare il mestiere per mancanza di personale interessato e adatto ad occuparsene.

Il progetto Bottega dei Mestieri vacanti dà la possibilità a 20 giovani disoccupati o inoccupati di effettuare un tirocinio formativo presso una bottega dell’alta sartoria milanese. Qui, supportati dai maestri sarti, che tramanderanno i loro saperi, potranno imparare a trattare i tessuti per renderli dei prodotti di abbigliamento su misura, di alta sartoria. Inoltre, potranno apprendere le tecniche di imbastitura, taglio, cucitura, stiratura, messa in prova, etc Cioè tutte le fasi della realizzazione di un prodotto finito su misura di alta sartoria.

I tirocini si svolgeranno in due cicli da dieci e dureranno sei mesi. I partecipanti riceveranno una borsa di tirocinio di 500 euro al mese per un massimo di sei mesi. Possono iscriversi al progetto giovani tra i 18 e i 29 anni, cittadini italiani, che si trovano nello stato di disoccupazione o inoccupazione. Saranno privilegiati, in fase di selezione, coloro che hanno già avuto un’esperienza formativa in ambito sartoriale o un periodo di lavoro annuale in un laboratorio sartoriale o simile. Le candidature devono essere presentate tramite il sito di Italia Lavoro entro il 28/03/2013.

Si tratta di un’occasione molto importante, sia per i giovani che vogliono apprendere un mestiere artigianale di altissima competenza, sia per il futuro della moda che ora ha la necessità di tramandare le fortissime competenze, patrimonio di molte Pmi che ora faticano a lasciare in eredità il proprio preziosissimo saper fare.

Read More