IDM: Innovazione di Moda

Navigation Menu

Montenapoleone lancia l’e-commerce del lusso per Expo 2015

Posted by on 16 Giu 2014 in Bacheca | 0 comments

via_montenapoleoneL’Expo 2015 a Milano si avvicina, e l’Associazione Montenapoleone ha annunciato il lancio di un’importante novità che mira a fidelizzare il cliente allo shopping presso Milano: si tratta di un e-commerce, realizzato in collaborazione con Accenture, che aspira  a valorizzare l’eccellenza della città a 360°, non solo per quanto riguarda il suo ruolo da protagonista nel mondo della moda ma anche da un punto di vista artistico e culturale.

Il progetto non consiste in un vero e proprio store online con in vendita i prodotti dei luxury brand, quanto più in una specie di vetrina o brochure di nuova generazione in grado di stimolare i turisti a ritornare a Milano e ad acquistare presso i negozi fisici del Quadrilatero appartenenti all’Associazione Montenapoleone.

E’ stato Guglielmo Miani, presidente dell’Associazione, ad annunciare la notizia in occasione del Luxury Summit istituito da “Il Sole 24 Ore”, sottolineando la straordinaria visibilità offerta dall’Expo 2015 all’Italia e alle sue imprese, un’opportunità che va colta al volo iniziando a lavorare con largo anticipo al fine di promuovere l’evento: per far ciò le aziende devono trascinare possibili clienti e visitatori di loro interesse ed organizzare esperienze esclusive.

L’Associazione Montenapoleone non è nuova in quanto ad iniziative originali per promuovere gli acquisti in città: già nel 2011, infatti, aveva lanciato la Montenapoleone Card pensata affinché gli acquirenti extra Ue ottenessero un particolare rimborso sull’Iva per lo shopping nella via del lusso.

Read More

Amazon apre il portale moda in Italia

Posted by on 22 Mag 2014 in Bacheca | 0 comments

amazon

Più di 170 marchi di abbigliamento ed oltre 450.000 capi di brand internazionali come Lacoste, Diesel, Levi’s, Desigual, Esprit e molti ancora: è ciò che mette ora a disposizione Amazon, il colosso dell’e-commerce, che ha annunciato il lancio del suo negozio online di abbigliamento, proponendo le categorie uomo, donna e bambino, ma sono anche presenti gioielli, borse, lingerie e costumi da bagno.

Dopo tanta attesa, è stato proprio Amazon ad annunciare la novità fornendo i dettagli sulla nuova sezione del portale. I clienti che usufruiranno del nuovo store Amazon abbigliamento potranno godere delle stesse condizioni offerte da Amazon, ossia spedizione gratuita per gli ordini superiori a 19 euro, reso gratuito ed iscrizione ad Amazon Prime in prova per trenta giorni (si tratta del programma che permette di ottenere spedizioni illimitate in 2-3 giorni lavorativi a soli 9,99 euro l’anno).

La vera innovazione di Amazon abbigliamento consiste tuttavia nell’algoritmo che permette ai clienti di trovare i prodotti più adatti a loro tenendo in considerazione gli acquisti passati ed i capi ricercati. Grazie ai filtri si può  inoltre selezionare il marchio o il capo ricercato, cosa che è possibile fare anche semplicemente scrivendo nella barra di ricerca. Trovato il prodotto desiderato, lo si può aggiungere al carrello e procedere all’acquisto.

Sergio Bucher, il vice presidente di Amazon Fashion EU, confessa, però, che l’impegno è quello di trasformare Amazon nel miglior negozio di moda online: un progetto così ambizioso implica di certo l’ampliamento continuo dell’offerta a beneficio di tutti i clienti.

Read More

Morellato scommette sull’e-commerce mentre Zalando lancia il Partner Program

Posted by on 25 Mar 2014 in Bacheca | 0 comments

morellato Morellato, il più importante gruppo italiano dell’orologeria e della gioielleria in Europa a capitale totalmente italiano, dopo anni di gestione interna ha deciso di ingaggiare un partner specializzato al fine di dare un’accelerazione allo sviluppo sul web dei propri marchi: a tal scopo ha scelto Triboo Digitale, l’e-commerce company integrata con facilities proprietarie (e già partner di marchi come Ferrari, Maserati e Benetton) a cui ha affidato la realizzazione e la gestione dei nuovi store online dei suoi principali brand.

A Triboo Digitale spetta il compito di gestire i siti dei brand del gruppo già esistenti e il lancio dei nuovi siti nelle aree geografiche non ancora esplorate: si mira a duplicare, nel giro di due anni, l’ammontare dei ricavi via Web. Da diversi anni Morellato è attivo nella vendita online con risultati soddisfacenti che comprendono anche lo sviluppo dell’attività in Europa attraverso la gestione interna, ma, secondo Massimo Carraro (presidente e amministratore delegato del gruppo) è più opportuno operare con una partnership di qualità, come è stato fatto in Cina. Attualmente l’e-commerce vale il 2% dei ricavi, che nel 2013 sono stati di 185 milioni di euro: si pensa che sia possibile raddoppiare tale cifra nel prossimo biennio, arrivando al 6-8%.

zalando-1 Nel frattempo Zalando , giunto al terzo anno di attività in Italia, lancia anche nel nostro mercato il Partner Program, con cui brand e retailer affiliati avranno la possibilità di commercializzare i propri prodotti attraverso gli shop dell’azienda tedesca (ad oggi il Partner Program è attivo in Germania, Austria, Belgio, Paesi Bassi e Francia). L’obiettivo è quello di offrire ai clienti una gamma di prodotto ancora più vasta all’interno delle categorie già esistenti ma anche aumentare la disponibilità degli articoli già presenti in catalogo, al fine di offrire ai clienti un’esperienza d’acquisto migliore.

Giuseppe Tamola, Country Manager di Zalando per l’Italia, promette di selezionare con cura i brand ed i prodotti poiché il programma deve fornire un valore aggiunto ai clienti e quindi gli standard di servizio e di prodotto dei partner devono essere analoghi a quelli di Zalando.

Tornando in ambito italiano, diversi brand del nostro Paese hanno già mostrato interesse per il Partner Program: tra i primi a beneficiare dell’occasione, Cinti, ma anche Silvian Heach figura nell’elenco dei partner, lieto di essere coinvolto nella collaborazione e convinto di poter trarre vantaggio dalla riconosciuta esperienza in ambito e-commerce di Zalando.

Read More

Evento Stiletto Foscarini nella prestigiosa villa della Riviera

Posted by on 11 Giu 2013 in Eventi | 0 comments

Una meravigliosa serata di primavera e un’atmosfera magica data dall’incredibile location hanno reso davvero unica la serata di venerdì 07 giugno in Villa Foscarini Rossi a Strà.

Stiletto_Foscarini_EsquiseLa location è la prestigiosa Villa appartenuta ai Foscarini lungo la Riviera del Brenta, sede anche del Museo Rossimoda della Calzatura che raccoglie i modelli più rappresentativi della produzione di cinquant’anni dell’azienda Rossimoda, che da anni realizza le calzature dei più famosi stilisti italiani, francesi, americani  come Fendi, Yves Saint Laurent, Givenchy, Vera Wang e altri).

La cornice e il luogo più adatto per ospitare un corso di camminata sui tacchi tenuto da Veronica Benini di Stiletto Academy.

Tre ragazze si sono aggiudicate i premi in palio: il libro di Veronica Benini, un occhiale firmato Esquise e un capo di abbigliamento Praio. Delle oltre 100 ragazze intervenute per assistere alla serata e partecipare al workshop, solo una si è aggiudicata il prestigioso occhiale messo in palio da Esquise. La vincitrice ha ricevuto, direttamente dalle mani del designer che l’ha immaginato e realizzato, l’occhiale da sole nero con lenti specchiate e borchie applicate una ad una con sapiente manualità.

Foscarini_Stiletto_Esquise_borchiato_vincitriceUn vero esemplare di artigianalità made in Italy che incontra la moda e le tendenze più fashion del momento. Artigianalità e innovazione in un unico prodotto di alta qualità.

L’evento, all’interno della meravigliosa location, è stato anche l’occasione per il lancio della nuova collezione del brand Esquise. Colori aggressivi, uno stile inconfondibile e i trend del momento sono il fil rouge della collezione Fashion Summer 2013, composta da otto modelli in stile fluo, camouflage o con le lenti specchiate, must have di stagione.

A questo link le foto dell’evento.

Read More

E-commerce scelta vincente per il Made in Italy

Posted by on 3 Giu 2013 in Bacheca | 0 comments

Durante l’E-commerce day 2013 di Milano promosso da Netcomm sono state espresse delle previsioni molto positive per l’andamento dell’e-commerce. Le vendite online, anche tramite dispositivi mobile, hanno registrato negli ultimi anni e continuano a registrare incrementi notevoli, dando respiro ad un’economia in difficoltà.

L’invito, soprattutto per le eccellenze del made in Italy, è quello di dare una spinta alle vendite digitalizzando il business ed il commercio in particolare.

I dati parlano chiaro: tra aprile 2012 e aprile 2013 le vendite online hanno visto un aumento del 50% di utenti attivi online, con ancora ampi margini di miglioramento.

Quali sono i comparti più forti dell’e-commerce? vendite_online_innovazione di moda

Abbigliamento +27%

Informatica e tecnologia +24%

Alimentare +18%

Turismo +13%

Assicurazioni +12%

Editoria +4%

 

L’export per l’abbigliamento ha registrato un +31%. Forte il mobile che registra un +160% delle vendite tramite smartphone e tablet, stimando di aver raggiunto il valore di 427 milioni di euro.

Per l’Italia, in particolare, si prospetta un +17% nel 2013, per un fatturato che dovrebbe raggiungere gli 11,2 miliardi di euro.

Perché l’e-commerce e il commercio elettronico siano un vero volano di valore e crescita per l’Italia sono necessarie misure e normative ad hoc da parte delle istituzioni e una maggiore cultura del digitale per molte imprese. Roberto Liscia, presidente di Netcomm, durante l’evento ha fatto appello all’attuale Governo Letta perchè avvii delle normative che promuovano i pagamenti elettronici, rendendoli per esempio obbligatori verso le pubbliche amministrazioni.

Read More