Pubblicato di in Bacheca | 0 commenti

sapSAP ha annunciato l’avvio di importanti collaborazioni con noti brand del mondo fashion e lanciato una nuova applicazione mobile disponibile su dispositivi iOS e Android e- SAP Shopper Experience – per trasformare e innovare l’esperienza d’acquisto, assicurandosi già la collaborazione con importanti aziende operanti nel settore moda, calzature e accessori, a partire da Adidas, Luxottica e Tommy Hilfiger, per supportarle nell’affrontare al meglio le sfide imposte dal mercato. SAP intende, infatti, lanciare un nuovo strumento dedicato al fashion, che consentirà ai brand di produrre e vendere i propri prodotti facendo leva su un’unica soluzione verticale: in questo modo, le aziende potranno contare su una visione unificata dell’inventario, analizzare in tempo reale grandi quantità di dati per ottenere analisi veloci e precise sui prodotti e ottimizzare i processi.

L’innovativa partnership con SAP ci permetterà di avvicinare tra loro le nostre reti globali di distribuzione all’ingrosso e al dettaglio ” ha detto Jan Brecht, Group CIO di Adidas. “Attraverso questa nuova collaborazione con SAP puntiamo a far evolvere i nostri processi di business legati al retail, all’ingrosso e alla produzione. Il futuro delle nostre operazioni appare estremamente brillante “, ha dichiarato invece Dario Scagliotti, Group CIO di Luxottica. “Grazie a SAP svilupperemo una nuova unica piattaforma che sarà alla base della crescita delle nostre diverse aree di business e dei canali di distribuzione Non vediamo l’ora di poter usufruire di quest’innovazione per essere ancora più veloci”, ha commentato infine Ludo Onnink, CIO di Tommy Hilfiger. 

Ma in cosa è veramente rivoluzionaria questa applicazione mobile? Attraverso funzionalità di condivisione sui social media, programmi di fidelizzazione e un sistema di self-payment, SAP Shopper Experience  trasforma l’intera esperienza di acquisto del cliente: sempre più spesso, infatti, i consumatori fanno affidamento sui propri dispositivi mobili per cercare informazioni sui prodotti, confrontare prezzi e ottenere suggerimenti, finendo per influenzare significativamente l’industria retail, tanto che, secondo l’istituto di ricerca americano Retail Systems Research, l’80% dei retailer reputa che i propri risultati di vendita continueranno a diminuire a meno che la tecnologia non venga integrata all’interno dell’esperienza di acquisto.

Grazie a SAP Shopper Experience, completamente personalizzabile per ogni singolo retailer, i consumatori potranno creare liste della spesa condivise con i propri conoscenti, usufruire di promozioni uniche, visionare in autonomia i prodotti, pagare in modo automatico senza dover passare dalle casse, e condividere le offerte con gli amici su Facebook: il tutto dal proprio dispositivo mobile, anche all’interno del punto vendita.

Inoltre, per migliorare ulteriormente l’esperienza in-store, SAP ha rilasciato l’ultima versione di Ops SAP Retail Associate, l’applicazione disponibile su dispositivi iOS che permette a coloro che gestiscono i punti vendita di eseguire varie funzioni di merchandising, inventario e servizio al cliente direttamente dal proprio dispositivo mobile, senza abbandonare il consumatore durante la sua esperienza d’acquisto. Le novità includono la possibilità di ordinare prodotti, effettuare ribassi, fare correzioni e trasferimenti di inventario, gestire la ricezione delle merci da fornitori e centri di distribuzione e ottenere accesso alle informazioni di prodotto. Il retailer ha, così, uno strumento in più per incrementare le vendite, rafforzare il rapporto di fedeltà con i propri clienti e ottimizzare la precisione e il rifornimento dell’inventario.