Pubblicato di in Bacheca | 0 commenti

Focus sulla moda uomo. L’attenzione che gli uomini stanno dimostrando nella cura della propria immagine ha spinto l’osservatorio sugli acquisti Global Blue ad affrontare una ricerca sugli acquisti dei turisti stranieri di sesso maschile in Italia.
E proprio da questo studio emerge che un’importante fetta del budget destinato alla vacanza va negli acquisti moda uomo. Da gennaio ad aprile 2011 il Tax Free Shopping di questo comparto registra una crescita del 38% rispetto allo stesso periodo del 2010; lo scontrino medio, invece, si aggira attorno agli 800 euro.
Come già per la moda femminile, anche in questo caso i russi vestono il ruolo di sovrani dello shopping con il 30% degli acquisti.
La seconda posizione è invece occupata dalla popolazione maschile cinese che fa registrare un +105% rispetto al primo quadrimestre dello scorso anno. Anche gli ucraini, però, non vanno sottovalutati: si piazzano dietro ai turisti del Sol Levante e, pur rappresentando solo il 6% degli acquisti del comparto, presentano un’importante crescita del 90% e detengono lo scettro per lo scontrino più elevato: circa 1400 euro. Infine non manca il contributo degli americani, circa 4%; a seguire si distinguono i turisti turchi, brasiliani e giapponesi.
Negativo l’inizio 2011 per il panorama di acquirenti maschili svizzeri: -3%.