Pubblicato di in Bacheca | 0 commenti

Innovazione di moda | Shopping di NataleLa stretta sui consumi da parte degli italiani e il clima di austery dato dai tagli e dalla crisi economica sono innegabili. Tuttavia, nonostante la flessione sui consumi per le feste degli italiani stimata ad un -3,7%, contro una media europea di -0,7% (dati Deloitte), non si rinuncia a rallegrare amici e parenti con doni e pensieri. Cambiano però, per molti acquirenti italiani, tempi e modi di acquistare i regali.

3 italiani su 10 acquistano tramite e-commerce e mobile.

La Christmas Survey di Deloitte afferma che nel 2012 il 30% degli italiani ha acquistato su e-commerce e mobile, in aumento del 12% rispetto all’anno precedente. Inoltre, oltre agli acquisti puramente online, il 43% usa un mix di web e negozi fisici, contro una media europea del 40%. Gli italiani sono sempre più informati e, prima di aprire il portafoglio ad acquisti importanti e non, confrontano i prezzi e cercano recensioni su internet e, soprattutto, sui social network. «Il consumatore italiano è molto attento e sfrutta il web, sia da postazione fissa che mobile, per informarsi, per poi arrivare spesso nel punto vendita molto più preparato del venditore», ha affermato Dario Righetti, responsabile dello studio.

Innovazione di moda | Shopping di NataleGli italiani, dunque, scelgono la multicanalità, integrando sempre più offline e online.

Christian Lundari, Industry Leader Retail di Google Italia ha confermato: «Online si cerca il prezzo migliore, ma anche l’esclusività, e questo è vero soprattutto per la moda. Tuttavia, nella logica della multicanalità, al retailer non conviene mettere prezzi diversi on e offline. Nell’e-commerce la strategia migliore è quella di chi offre prodotti che si possono trovare solo lì». Esclusività ed integrazione sono, dunque, le keyword di questa evoluzione degli acquisti, dove moda e abbigliamento rimangono scelte preferenziali e rappresentano una forte crescita per l’e-commerce italiano, con un aumento del 33% nel corso del 2012, maggiore rispetto a tutti gli altri settori.

Fonte dati: Moda24 – Il Sole 24 Ore

_________________________________

La Redazione di Innovazione di moda augura a tutti Buone Feste!