Pubblicato di in Bacheca | 0 commenti

alberi-luce

Via della Spiga, Milano

Continuerà fino a domenica 13 aprile la 53esima edizione del Fuori Salone 2014, al via l’8 aprile scorso e oggi nel pieno del suo svolgimento, animato da esposizioni, installazioni e appuntamenti dedicati all’universo del design. Tra le zone di maggior rilievo della città ci sono Tortona, Lambrate, Brera ed ovviamente il quadrilatero della moda e Corso Como, tutte popolate da iniziative volte ad esaltare il design e la bellezza portando le ultime novità e tendenze nelle vie di Milano. In aggiunta al Salone del Mobile 2014, la settimana del design milanese rappresenta un evento di importanza mondiale che si sviluppa in diverse location cittadine dove il Fuori Salone incontra il lusso dei brand più prestigiosi.

Tra gli eventi principali, il racconto della storia di Tiffany & Co attraverso i suoi diamanti con l’esposizione “The Brilliance of Design” (via della Spiga 18/a), le installazioni luminose ospitate da Krizia nella boutique di via Manin e “Bonton”, e il “letto dei sogni” presentato dal luxury brand Simonetta Ravizza con i designer Simona Bianchi e Roberto Baccioni (via Montenapoleone, 1). Poi c’è il Luxury Lingery CaseRispecchiati” lanciato da La Perla: si tratta di un piccolo “baule delle meraviglie” per custodire la lingerie più preziosa che è possibile ammirare in anteprima al flagshipstore di via Montenapoleone. Les Copains presenta invece la mostra #itsmilanobaby, che ospita i disegni e le sculture dell’artista Michele Chiossi dedicati a Milano, e l’esposizione di Baby Lol Doll (scultura in marmo statuario omaggio al Giappone).

Hermes, oltre a lanciare due collezioni di lampade, presenta anche una linea di arredi su misura per interni, mentre a riempire di fiori le vie della città ci pensa invece Braccialini a bordo del Flower Express, una postazione in piazza San Babila con una “tre ruote” che riprende la borsa della sua nuova collezione.

Spicca anche l’omaggio a “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino, con il progetto “Spiga Smart Street” che porta nel cuore della moda lombarda trenta piante luminose eco-friendly (le stesse che hanno illuminato le terrazze romane del film vincitore del premio Oscar), alberi di luce che si specchiano nelle vetrine delle boutique di lusso di Via della Spiga.

Anche Jimmy Choo ha pensato ad un intreccio tra stile e luce, collaborando con l’artista italiano Leclettico per creare una serie di sculture formate da specchi e tubi di neon lavorati artigianalmente che richiamano la nuova campagna pubblicitaria del brand che vede protagonista una Nicole Kidman immortalata in una giungla urbana illuminata da lampi di luce.