Pubblicato di in Eventi | 0 commenti

Michele_Bocchese_Sistema_Moda

Michele Bocchese

L’imprenditore vicentino Michele Bocchese è stato riconfermato alla presidenza del Sistema Moda Veneto per il prossimo biennio. La nomina è stata approvata dal consiglio direttivo regionale unanime. Alla vicepresidenza è stato riconfermato, anch’esso all’unanimità, l’imprenditore trevigiano Roberto Bottoli, titolare del Lanificio Bottoli.

Il neoeletto Presidente Michele Bocchese, CEO del setificio Bocchese 1908, ha affermato: «Le linee guida del programma del prossimo biennio prevedono un deciso e rinnovato impegno in merito allo sviluppo del nuovo manifatturiero di cui il sistema rimane una componente essenziale, per fatturato e per numero di addetti. Un’altra battaglia sulla quale il nostro comparto continuerà a lavorare è la difesa delle produzioni italiane, attraverso misure protettive, non lesive della concorrenza, ma che definiscano regole chiare (trasparenza e tracciabilità dei prodotti e dei suoi componenti) nel commercio mondiale. Per ottenere questi risultati sappiamo anche che sarà fondamentale sviluppare alleanze e collaborazioni fra il sistema scolastico e professionale e le imprese, in materia di “competenze” e di formazione continua. Con una forte attenzione sui corsi dedicati al fashion design sia, in ambito universitario, come lo IUAV che di istruzione media superiore come dell’ITS  Cosmo di Padova (Comparto Moda Calzatura – Tecnologie per il made in Italy). Da questo punto di vista la valorizzazione e rafforzamento del “tavolo veneto della moda”, ambito che raccoglie e rappresenta l’intera filiera della moda veneta, è decisivo perché rimane uno strumento e laboratorio progettuale per creare un “sistema territoriale integrato”, in grado di meglio competere».

Michele Bocchese ricopre anche il ruolo di Consigliere delegato alla politica industriale e di membro del Consiglio di presidenza del Sistema Moda Italia. Grazie al suo ruolo e alle sue competenze, Bocchese possiede un punto di osservazione privilegiato per quanto riguarda la valorizzazione e l’affermazione del manifatturiero del territorio.

Grande l’impegno di Bocchese e Bottoli anche per la valorizzazione e la tutela del made in Italy in Europa e nel mondo

Di recente, Michele Bocchese si è espresso in questo modo proprio al riguardo della moda made in Italy: «In Italia questo settore può contare su una struttura industriale basata sui distretti e su una tradizione manifatturiera che non ha pari in Europa. L’abbigliamento, la moda, il tessile sono settori ancora molto importanti nel nostro paese, che vanno tutelati nelle sedi opportune, con regole chiare, che valgano per tutti».

————————————————-

La Redazione di Innovazione moda porge i suoi migliori auguri per il futuro operato di Michele Bocchese e Roberto Bottoli, importanti e illuminati personaggi del settore moda locale e nazionale.