Pubblicato di in Bacheca | 0 commenti

Farfetch.com su Innovazione di moda

Farfetch.com

Mostrando una grandissima fiducia nei confronti dell’espansione e del potere del commercio elettronico il gruppo editoriale Condé Nast ha annunciato un importante investimento in Farfetch.com, la più importante piazza virtuale delle boutique di moda indipendenti.

Condé Nast sarà il maggior player di una cordata di investitori che parteciperanno a quest’operazione stimata in 20 milioni di euro. Jonathan Newhouse, presidente e AD di Condé Nast International, ha affermato che questa iniziativa è un segno di riconoscimento e fiducia nei confronti dei veloci cambiamenti del mondo digitale.

Jonathan Newhouse ha, inoltre, dichiarato che stampa e mondo retail erano universi completamente separati, fino a che sono stati avvicinati dalla “new reality” del cyberspazio attualmente inteso.

Abbiamo già parlato di Farfetch in un altro post, ma ricordiamo che si tratta di un e-commerce fondato nel 2008 da José Neves, che conta 250 boutique di lusso in tutto il mondo. 150.000 clienti in tutto il mondo spendono in media 680 dollari per ordine su Farfetch, acquistando prodotti delle migliori boutique, con pochi semplici click e comodamente da casa loro.

La trattativa è durata circa un anno, ha affermato José Neves, che ora si sente estremamente soddisfatto dell’operazione, soprattutto poiché non vi sono conflitti d’interesse. «Questo investimento è l’elemento propulsivo che ci lancia sui nuovi mercati e che ci aiuterà a crescere in quelli in cui siamo già presenti. Il nostro obiettivo, la creazione di un franchising globale esclusivo e organizzato nel settore della moda, è ora molto più vicino grazie all’entusiasmante coinvolgimento di Condé Nast».

James Bilefield, presidente di Condé Nast International Digital, ha aggiunto: «Siamo un editore multimediale leader che mette in contatto le persone con i marchi più amati e questo investimento sottolinea il nostro impegno di ampliamento della portata delle nostre attività e di sostegno verso gli imprenditori più validi. L’annuncio fa seguito alla recente notizia della nostra partecipazione all’attività di e-commerce di Monoqi e RenéSim in Germania, e anche alle operazioni di investimento effettuate negli USA dalla nostra società madre Advance Publications». Lo stesso James Bilefield entrerà a far parte del consiglio di amministrazione di Farfetch.