Pubblicato di in Bacheca | 0 commenti

Giovedì 19 gennaio si è tenuto un interessante incontro organizzato dalla Sezione Moda e Tessili di Confindustria Padova “I TEMPI DELLA MODA E LA GESTIONE DELLA SUPPLY CHAIN”, che ha visto come relatori Sebastiano Lombardo, Amministratore Delegato di Patrizia Pepe, Michele Bocchese presidente Coordinamento Sezione Moda di Confindustria Veneto e Andrea Vinelli Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi industriali Università di Padova.

L’AD di Patrizia Pepe ha illustrato alla platea intervenuta i risultati della nota azienda di moda, soffermandosi in modo particolare sui vantaggi di una logistica efficace e una supply chain adatta ai tempi del “fast fashion”. Patrizia Pepe, marchio fiorentino nato nel 1993, grazie ad una gestione integrata dei rapporti di fornitura, si è infatti affermata in questi ultimi anni a livello internazionale con un modello di business originale per prodotti di moda medio-alti. Alla base una distribuzione anche attraverso show room, con un sell-out del 90%, e una piattaforma on line integrata alla filiera logistica.

Le conclusioni sono state affidate a Flavio Berto,  presidente Sezione Moda e Tessili di Confindustria Padova, il quale ha sottolineato che «Il sistema moda è una realtà articolata e dinamica” e questo lo  sanno bene le nostre Pmi che, sottolinea Berto,  “nonostante un affaticamento, continuano a cercare nuovi segmenti di mercato e modalità più efficienti nella catena di fornitura; Non si può stare fermi, a cominciare dal modo di fare marketing o di produrre».

L’incontro chiude il ciclo “Competere e creare valore nel sistema moda” promosso dalla Sezione Moda e Tessili di Confindustria Padova e il Coordinamento Sezione Moda di Confindustria Veneto, in collaborazione con Cciaa di Padova e Facoltà di Economia dell’Università di Padova, che ha presentato a centinaia di imprese padovane realtà di assoluta leadership.